EVENTO TRASCORSO

Intervista a Alessandro Bergonzoni

Comune di Riccione

Il 22 aprile ricorre la Giornata mondiale della Terra (Earth Day), istituita dalle Nazione Unite nel 1970 per celebrare l’ambiente e la salvaguardia del pianeta, sensibilizzare su problematiche di estrema attualità che spaziano tra inquinamento ed esaurimento delle risorse rinnovabili, cambiamento climatico e distruzione di ecosistemi, sostenibilità e transizione ecologica, a un mese e due giorni esatti dall’Equinozio di primavera che rappresenta il trionfo della vita e della natura. Quest’anno, Riccione ha scelto di celebrare la più grande manifestazione ambientale unendosi a tutti i cittadini del mondo per cominciare a costruire un percorso educativo e formativo dai propri ospiti, raccontare, attraverso l’arte e la cultura, una storia che guarda al futuro. Ad aprire le iniziative della Giornata mondiale della Terra, sabato 22 aprile alle ore 21:00 in piazzale Ceccarini, sarà un grande protagonista del panorama teatrale italiano, sperimentatore linguistico ed esploratore del comico, nel talk che porta il suo nome, "Intervista a Alessandro Bergonzoni", in conversazione con il giornalista e scrittore Oliviero La Stella sugli argomenti legati all’ambiente, sull’arte che diventa portavoce di problemi cruciali e di estrema attualità. Al centro della narrazione di Bergonzoni c’è sempre la parola che non è mai fine a se stessa ma diventa narrazione, suggerisce riflessioni ad alta voce su temi universali, nella trama di un monologo complesso che cede il posto a un’intervista in scena, dove l’attore dialoga con un grande intellettuale sugli argomenti più sentiti del nostro tempo, condivide pensieri ed emozioni con il pubblico. Sul palco sotto le stelle di piazzale Ceccarini anche il presidente dell’Associazione Riccione Teatro, Daniele Gualdi, che introdurrà la serata, e i rappresentanti dell’amministrazione comunale, l’assessore alla cultura Sandra Villa e l’assessore all’ambiente e pianificazione del territorio Christian Andruccioli. Al termine del talk di Bergonzoni, Alessia Canducci sarà la voce narrante del messaggio di Monica Maimone - direttore artistico di Festi Group - che in occasione dei festeggiamenti del Centenario di Riccione come Comune autonomo presentò al pubblico di piazzale Ceccarini lo spettacolo "Visioni di futuro" sui modelli di città che coniugano i criteri della bellezza con quelli più elevati di qualità ambientale. Anche l’amministrazione comunale consegnerà alla voce narrante di Alessia Canducci i pensieri e le intenzioni sulla sostenibilità e sulla salvaguardia dell’ambiente.
Le riflessioni suggerite da Bergonzoni e dalle letture prendono corpo nello spettacolo successivo, con "Segnali di futuro. Riflessioni sulla green city", una performance di danza aerea, parole, immagini e suoni inseriti in una coreografia originale che prosegue il racconto sul benessere del pianeta avviato lo scorso novembre con le Visioni di futuro di Festi, ora interpretato e curato, in occasione della Giornata mondiale della Terra, da Namaste Europa sotto la direzione artistica di Paolo Maimone. La scena a cielo aperto di piazzale Ceccarini si apre con una grande sfera auto illuminata, la Terra che lentamente si alza verso il cielo, come un pianeta che percorre la propria orbita verso un nuovo sistema, accompagnata dalla performer Valentina Ribaudo che danza leggera nell’aria sulle note romantiche di celebri compositori. Sulla facciata del Palazzo del Turismo, il ledwall racconta, attraverso immagini e musiche, le meraviglie e la forza della Natura, ma anche le conseguenze dell’impatto dell’uomo sulla Terra, il verde che si riappropria delle città insinuandosi tra le ferite dei palazzi, le nuove tecniche di coltivazione in assenza di terra e i giardini verticali, per concludersi a immaginare una dimensione più green e a dimensione d’uomo che lascia allo spettatore una traccia profonda e durevole, una memoria emozionale, una visione futura proprio come accade all’immagine proiettata del "Viandante in un mare di nebbia" che non si cura del paesaggio inospitale ai suoi piedi ma contempla, fiducioso, un panorama lontano.
In occasione della Giornata mondiale della Terra, nel corso della mattinata, il Parco della Resistenza ospiterà attività e iniziative per i bambini delle scuole primarie di Riccione, tra cui anche un incontro con il professore Loris Bagli che racconterà dell’ambiente naturalistico del parco e sarà alternato dalla lettura di fiabe e leggende legate agli alberi.

Informazioni: IAT tel. 0541 426050

Les événements peuvent faire l'objet de modifications. Contactez toujours les organisateurs avant de vous rendre sur place.

LIEN DE L'éVéNEMENT
­Où

­ gratuite

JOURS & HEURES
INFORMATIONS ­

Vous pourrez également être intéressé par......

17e festival du soleil

Riccione Riccione (RN) 30 Juin - 05 Juil 2024

Dargen D'Amico in concert

Riccione Riccione (RN) 06 Juil 2024