EVENTO TRASCORSO

25 aprile, l’Italia che non ha paura

Comune di Riccione

La città di Riccione celebrerà il 79esimo anniversario della Liberazione dal nazi-fascismo attraverso un progetto di poster art, il solenne corteo istituzionale e con un momento di informazione e confronto con il giornalista Ezio Mauro.

La poster art: L’Italia che non ha paura
Come già avvenuto lo scorso anno, i riccionesi il 25 aprile troveranno una cartografia visiva di Riccione, un paesaggio della memoria, che dalla residenza comunale conduce fino al Centro della Pesa a Riccione Paese, passando per luoghi storici e cruciali come l’ospedale e l’asilo d’infanzia Ceccarini, una mappa fotografica fatta di ritratti, scorci, sguardi e stralci di album e di diari per mantenere viva la memoria della Resistenza, attraverso la promozione culturale e la diffusione di una cultura di pace.

Corteo e cerimonia solenne
La cerimonia di celebrazione del 79° anniversario della Liberazione si apre il 25 aprile in forma solenne. Il programma inizia alle 10 con il ritrovo delle autorità e dei partecipanti all’ingresso della residenza comunale per raggiungere il monumento dei Caduti di tutte le guerre (viale Vittorio Emanuele II, adiacente ai giardini del Municipio, ore 10:15), dove verrà deposta una corona di alloro, seguita dall’accompagnamento musicale del Corpo Bandistico di Mondaino. Successivamente, il corteo procederà verso viale Ceccarini per portare una seconda corona d’alloro alla statua in memoria di Salvo D’Acquisto. Alle ore 10:30 il seguito proseguirà per raggiungere piazza Matteotti per celebrare il centenario della morte di Giacomo Matteotti con la deposizione di una corona di fiori dell’Anpi sezione di Riccione sul totem che gli è stato dedicato. La cerimonia proseguirà nel giardino del Centro della Pesa (viale Lazio 10) con gli interventi istituzionali e l’accompagnamento musicale del Corpo Bandistico di Mondaino e musiche a cura degli alunni della scuola secondaria di primo grado Geo-Cenci e le letture a cura degli studenti del liceo Volta-Fellini e dell’istituto Savioli. In caso di maltempo la cerimonia si svolgerà nella sala conferenze del Centro della Pesa.

Il giornalista Ezio Mauro alla Granturismo
L’importante ricorrenza del 25 aprile ha inoltre per protagonista Ezio Mauro che presenta nella Sala Granturismo (piazzale Ceccarini 11, ore 21) La caduta. Cronache della fine del fascismo, conferenza scenica tratta dall’omonimo libro di Ezio Mauro edito da Feltrinelli.

Gli eventi potrebbero subire variazioni, contattare sempre gli organizzatori prima di recarsi in loco.

LINK ALL'EVENTO PRENOTA

­ gratuito

GIORNI & ORARI
INFORMAZIONI ­

Potrebbe interessarti anche...

Lartigue - Kertész. La grande fotografia del Novecento

Riccione Riccione (RN) 23 Nov 2024 - 06 Apr 2025

Vivian Maier. Il ritratto e il suo doppio

Riccione Riccione (RN) 20 Apr - 03 Nov 2024

Senza fine. Parole e libri sotto luna e stelle di Riccione

Riccione Riccione (RN) 07 Lug - 03 Set 2024