La Riserva Naturale Orientata

Siamo nel comune di Gemmano, nella Valle del Conca.

La Riserva Naturale Orientata, istituita nel 1991, è un’area di 274 ettari, di grande bellezza, che registra la presenza di grotte naturali estese per oltre 850 metri. È tutelata per l’indubbio valore naturalistico dato dalla presenza di una vegetazione densa e ricca, di una fauna selvatica anche rara e di una geologia particolare strettamente legata agli affioramenti di gesso e ai suoi calanchi.

E' un territorio che consente escursioni ed osservazioni naturalistiche e paesaggistiche di ottimo livello, a piedi, in bici o anche a cavallo, lungo i diversi sentieri, segnati, che lo attraversano.

 

La vegetazione piú interessante della riserva é quella legata agli affioramenti gessosi e alle aree influenzate dal sistema carsico sotterraneo.
La natura accidentata di inghiottitoi, doline e pareti rocciose ha garantito la sopravvivenza di un lembo del mantello vegetale che un tempo rivestiva l'intera collina riminese. I contrastanti microclimi legati alle morfologie carsiche hanno inoltre arricchito la vegetazione di elementi mediterranei, localizzati nelle stazioni piú assolate e aride, e di specie tipiche di quote piú elevate nei punti piú freschi.

 

L'area  é caratterizzata da una fauna tipica delle colline tra Romagna e Montefeltro, ma a partire dalla seconda metà degli anni '80 si é assistito alla comparsa sempre piú regolare di due nuovi mammiferi piuttosto importanti: l'istrice e il capriolo.

L'istrice diffusa in origine sul versante centrale e meridionale tirrenico della penisola, negli ultimi anni ha cominciato una lenta ma costante espansione verso nord e nord-est. Quanto al capriolo, sterminato da tempo nell'area, grazie a ripopolamenti e reintroduzioni ha ricolonizzato parte degli areali originari, trovando nelle colline romagnole un ambiente particolarmente adatto.

Per i più avventurosi c’è poi il viaggio sotterraneo all’interno delle grotte di gesso, accompagnati dalle guide della Riserva.


Non accessibile alle persone diversamente abili

Come arrivare:

in auto: percorrere la SP 31 fino a Coriano. Superato l'abitato, alla rotonda proseguite sull SP 18 in direzione Gemmano.

Seguire poi le indicazioni stradali "Grotte di Onferno"

Orari
Apertura: annuale

Recapiti
Via Provinciale Onferno, 50

tel: (+39) 389 199 1683

speleo.la@nottola.org

http://www.facebook.com/grotta.Onferno/?fref=ts

Grotte di Onferno | Gemmano - LA PIEVE

Quanto è riportato nelle mappe è esclusivamente a titolo indicativo, non siamo responsabili di eventuali inesattezze.